Scienza

Malformazioni genetiche: le 9 più strane della storia

Nella storia ci sono state moltissime persone nate con incredibili malformazioni genetiche. La maggior parte di queste persone è riuscita a trovare un modo per sopravvivere esibendo il loro corpo, lavorando al circo o come attori.

La scienza all’epoca non era così avanzata, e le malformazioni sono state sempre viste come il male, persino correlate al diavolo; oggi per fortuna sappiamo che queste erano invece delle vere malattie genetiche.

Queste personaggi hanno avuto successo, mostrando il loro corpo ai curiosi e ai coraggiosi, che si avvicinavano a guardare stupiti.

1. Joseph Carey Merrick – “L’uomo elefante”

E’ diventato famoso a causa della malformazione, di cui soffriva da quando aveva un anno e mezzo di età. Condannato a passare la maggior parte della sua vita lavorativa nel circo, nonostante la sua malattia si distinse per il suo carattere dolce ed educato.  Soffriva di Sindrome di Proteus.

1_elefante

2. Mary Ann Webster – “La donna più brutta del mondo”

Nata a Placentia, California, in una famiglia di otto figli, lavorò come infermiera per gran parte della sua giovinezza. Iniziò a sviluppare l’Acromegalia, causa di sofferenza e deturpazione data dalla crescita anormale della faccia, che le conferiva l’aspetto “brutto”, con forti mal di testa e palpebre cadenti.

2_mujer

3. Myrtle Corbin – “Signora delle quattro gambe”

Nata negli Stati Uniti, divenne nota per un’anomalia estremamente rara. Nata con due bacini da cui sporgevano quattro gambe, il fenomeno era dovuto al non pieno sviluppo della sua gemella siamese nel grembo materno, fenomeno noto come “Dipygus”.

3_3piernas

4. Miss Gabrielle – “Mezza donna”

Gabrielle Fuller entrò a far parte del circo all’Esposizione di Parigi nel 1900. Si è sposata almeno due volte. La donne aveva un corpo perfettamente formato nella parte superiore, ma il suo corpo finiva sotto la vita.

4_medio

5. Martin Laurello – “Il gufo umano”

Quest’uomo aveva la capacità di girare la testa 180 gradi e riusciva ad appoggiare il mento sulla schiena. Era in grado di camminare in avanti guardando indietro, poteva girare la vita e il piede destro 180 gradi. Per gli scienziati resta ancora un mistero.

5_buho

6. Madame Clofullia – “La donna barbuta di Ginevra”

Nata con peli sul viso, portò la barba lunga due centimetri per i suoi primi otto anni di vita. All’età di quattordici anni iniziò a girare l’Europa, prima accompagnata dal padre e dall’agente, poi da sola con suo padre. A Parigi, ha incontrato un pittore e alla fine l’ha sposato.

6_donna

7. Wang – “L’uomo unicorno”

Sembrava un normalissimo contadino, ma dalla parte posteriore della testa spuntava un corno di 14 centimetri. Ripley, noto Talent-scout di fenomeni, offrì una grossa ricompensa alla persona che gli avesse portato Wang da lui. Tuttavia, Wang scomparve dalla vista del pubblico nell’anno 1930.

7_cuerno
 8. Lionel – “L’uomo con la faccia da leone”

Soffriva di Ipertricosi, una malattia genetica che copre il corpo con uno spesso strato di peli. Solo circa 50 casi di questa malattia sono stati documentati dal medioevo. Nel caso del povero Lionel, i capelli di 6 centimetri coprivano tutto il suo corpo.

8_chuwi

9. Ella Harper – “La ragazza cammello”

Il volantino pubblicitario dello show dove partecipava, diceva: “Mi chiamano la ragazza camello, perche le mie ginocchia guardano indietro”. Era una delle attrazioni principali, viaggiò tutto il mondo.

9_camello

Pagina 1 di 1

You Might Also Like