Scienza

I 5 alimenti per contrastare (e prevenire) il cancro al seno

Uno stile di vita sano e una dieta corretta possono essere alleati importanti contro molte malattie e patologie gravi. Ad esempio è ormai scientificamente provato che alcuni alimenti favoriscono la lotta dell’organismo contro i tumori. E, se l’American Cancer Society afferma che esiste la probabilità che 1 donna su 8 sviluppi il cancro al seno durante la sua vita, è fondamentale fare tutto il possibile per preservare la propria salute. Cinque cibi sono particolarmente indicati per combattere il cancro al seno: andiamo a vedere quali sono e perché fanno così bene:

I broccoli appartengono alla famiglia delle verdure crocifere, considerate toccasana contro il cancro al seno in quanto ricche di vitamina C, sostanze fitochimiche e calcio. In queste verdure, più che nelle altre, è molto alto il quantitativo di vitamina C, un antiossidante che contribuisce a stimolare le cellule anti-cancro e a bloccare la diffusione dei tumori, e che favorisce la riparazione del corpo successivamente all’intervento chirurgico.

shutterstock_247881451-copia Ciò non significa che bisogna fare un consumo eccessivamente elevato di broccoli. Infatti, studi recenti dicono che, se assunti ogni giorno è sufficiente una piccola quantità per ridurre il pericolo di cancro al seno o ad altre parti del corpo come ovaie, prostata o colon. Inoltre, è scientificamente provato che mangiare 1kg di broccoli a settimana riduce del 50% il rischio di cancro all’intestino.Veramente miracoloso come alimento, non credi?

Altro alimento considerato anti cancro sono i pomodori. Anch’essi posseggono un prezioso antiossidante, il licopene (da cui il colore rosso vivace), che ha il potere di aiutare le cellule di riparazione, le più suscettibili al cancro.shutterstock_247915717Studi effettuati su sopravvissuti al cancro al seno, in fase iniziale, hanno evidenziato che il livello di carotenoidi nel sangue è direttamente proporzionale alla riduzione del rischio di recidiva (di ricomparsa) del cancro al seno. La presenza nei pomodori di alfa e beta carotenoidi li rende quindi super cibi anti-cancro.

Per combattere il tumore al seno è consigliato anche il consumo dell’anguria. Questo frutto contiene infatti le vitamine A e C e il licopene, elementi che agiscono insieme per regolare la produzione di radicali liberi nel corpo e che impediscono ad essi di danneggiare le cellule e di causare mutazioni cellulari. (continua)shutterstock_247782022

È molto indicato il consumo di tè verde. I polifenoli contenuti nel suo estratto, infatti, hanno la capacità di rallentare la crescita del tumore al seno. Katherine Crew, assistente professore di medicina ed epidemiologia presso la Columbia University Medical Center di New York, ha effettuato uno studio su 40 donne già trattate per il cancro al seno, alimentandole con l’estratto di tè verde o un placebo. (continua)shutterstock_247889635Ebbene, dopo due mesi di assunzione di polifenoli da estratto di tè verde, si è verificata una riduzione del fattore di crescita degli epatociti, valore correlato alla crescita cellulare e alla diffusione del cancro al seno.

Tra i migliori alimenti contro il cancro al seno ci sono inoltre i cavolfiori che, al pari di altre specie vegetali, contengono delle molecole che – come dimostrato – sono in grado di sopprimere le cellule tumorali. Un assunzione moderata ma regolare può dare un contributo non trascurabile alla prevenzione del cancro.shutterstock_246972643

In conclusione, è bene che ogni donna includa nella propria dieta i cinque alimenti sopra elencati se vuole ridurre i rischi e vivere una vita sana.

 

 

 

Pagina 1 di 1

You Might Also Like