Scienza

Cani & Batteri: ecco 8 motivi per NON baciarli

7) L’ascaridiasi

bacio-cane2

Gli ascaridi, parassiti che somigliano a dei lombrichi sottili, infestano i nostri parchi pubblici. I cani li contraggono per via orale, essi si riproducono molto velocemente, raggiungendo lunghezze di 14 cm e rilasciando le uova nelle feci dell’animale. Una volta sul terreno, le uova sopravvivono per mesi: se veniamo a contatto con questo terreno, facendo giardinaggio per esempio, e mettendo le mani in bocca, il contagio avviene in un attimo. I sintomi nel cane saranno vomito e la presenza di uova nelle feci; nell’uomo, forti dolori addominali, nausea e vomito, fino ad arrivare a colecistiti e epatiti.

Pagina 2 di 8

You Might Also Like