Senza categoria

IQOS: vi racconto perché è una figata pazzesca.

Oggi voglio raccontarvi di qualcosa che non ha nulla a che vedere con i soliti temi trattati da me.

Oggi voglio parlarvi della mia esperienza con IQOS e raccontarvi perché credo che sia uno dei prodotti migliori di sempre.

In realtà la storia inizia più di un anno fa, quando una mia collega, ex gran fumatrice, cominciò a farmi una lunga lista di benefici dovuti al passaggio dalle siga tradizionali ad IQOS.

Al tempo, avevo già provato diverse sigarette elettroniche (le e-cig, quelle coi liquidi, per intenderci) ma tra liquidi, resistenze, ohm, sub-ohm, e non so quante altre complicazioni, la cosa è durata giusto il tempo prima dello Spritz o del caffè dopo il pranzone domenicale da nonna, quello del “mangia a’nonna, che stai sciupata!”.

Insomma, partivo molto scettica al pensiero di trovare nuove alternative valide, ma lei è così entusiasta della cosa che mi convince a fare la prova gratuita.

Lì, effettivamente mi si apre un universo di impressionante efficienza: prendo l’appuntamento con il consulente (il ‘coach’) con cui ci si trova al bar sotto al mio ufficio, tale Edoardo che – complimenti alla mamma – mi offre la colazione, mi spiega tutto, mi dà la box con l’IQOS e mi dice di provarla per una settimana, raccomandandomi di fumare solo quelle durante il periodo di prova.

Il tutto è totalmente gratuito quindi, nel caso in cui, al termine delle due settimane, non fossi stata interessata a tenerla (e quindi comprarla), fine della storia e amici come prima: l’avrei restituita o di persona, o con il corriere qualora non avessi avuto il tempo per un altro incontro.

Questa prima prova, devo dire, che è stata un po’ un pasticcio:

    1. Perché la dimenticavo a casa.
    2. Perché il pacco di siga era sempre in borsa.

Quindi, dopo la settimana, ho deciso di non fare la solita spendacciona e rinunciare all’acquisto.

Il corriere è venuto a prendersela comodamente in ufficio (gratuitamente) e fine della breve storia.

Ma come tutte le buone storie che si rispettino… In realtà quella non era proprio finita finita. Ma, al contrario di quelle che non finiscono e fanno male, questa non ha fatto altro che bene!

 

Qualche mese dopo, vedevo IQOS ovunque: sempre più persone mi dicevano cose come “…ma perché mai non hai deciso di tenerla?!”, “…io non puzzo più di fumo…” “…fumo in casa…” “…le tende profumano…”, “…sono tornati i sapori…”, “…abbraccio i miei figli senza che loro mi dicano che puzzo…”, “…fumo dentro un sacco di locali…”, “…i denti di nuovo bianchi…”, “il cielo è ancora più blu!” (…)

Insomma, parlando qui e lì, tutti mi spiegano l’importanza di fare una prova come si deve: posare le vecchie sigarette e fumare, almeno per qualche giorno, solo ed esclusivamente IQOS.

E rifacciamo questa prova.

Riprendo il modulo di contatto per l’appuntamento e, dato che tutta la solfa la so già, al telefono con l’assistente personale, chiedo di ottenere la mia nuova sigaretta via corriere (ovviamente aggratis!).

Una volta arrivata mi sono detta:

“Ok Ele, la siga è strabella, elegante, e al tatto è fantastica ma, se devi andare in crisi, la saluti di nuovo e ti metti l’anima in pace con la consapevolezza di essere definitivamente una fumatrice senza scampo”.

Non sto a raccontarvi cosa sia stata la mia prima settimana, giorno per giorno, ma elenco solo brevemente i benefici notati sin da subito:

  1. Dopo averla fumata, già il primo giorno, ti fa stranissimo non puzzare di fumo ed essere comunque appagata dopo ogni pasto, caffè e ammazza-caffè.
  2. Ben tornati sapori e ben tornati denti bianchissimi dopo poco tempo.
  3. Salutato definitivamente l’immancabile colpo di tosse mattutino.
  4. Cosa cruciale: cominci a notare fortemente quanto sia sgradevole la gente che puzza di posacenere e cominci a chiederti “ah, quindi quando ti mettevi in tiro, tacchi e due gocce di Chanel (Mademoiselle), in realtà puzzavi così tanto?!” La risposta, molto sinceramente, è: sì, puzzavi.
  5. E’ figa. Poco da fare! E’ fatta proprio bene ed è elegante. Io ce l’ho blu notte e ho preso un nuovo Cap Rosso effetto metal. Mi piace proprio questo effetto Soft Touch che si ha quando la tieni in mano.

Definitivamente, ho provato a fumare una siga, dopo 6 mesi di IQOS, per curiosità, e dopo due tiri l’ho buttata. Mi ha fatto abbastanza schifo e che non tornerei mai a fumare le vecchie sigarette.

Vi consiglio di fare lo stesso.

 

Voi fate la prova, che tanto è gratis.

Alla fine dell’articolo, cliccando sul bottone, potete fare la richiesta in pochi secondi.

 

Ciao belli, trattatevi bene!

 

– EleOnoir –

 

 

Pagina 1 di 1

You Might Also Like