Attualità

Addio a Michele Ferrero, padre della Nutella. Era l’italiano più ricco al mondo

Willy Wonka” se n’è andato. Ed ora, come sarà il mondo senza Mr. Nutella?

Michele Ferrero, 89 anni, il geniale creatore della Nutella, proprietario del colosso dolciario che ha fatto felici generazioni di bambini, si è spento oggi pomeriggio a Montecarlo, dopo una lunga malattia.  L’omonima azienda di Alba (nella quale verrà allestita la camera ardente) lo ha reso noto poco fa. La data dei funerali non è ancora stata fissata.

Michele-Ferrero

Nato a Dogliani il 26 aprile 1925, Michele Ferrero è stato l’artefice dell’incredibile avventura che ha portato l’azienda fondata dal padre a diventare non solo un gigante dolciario, ma anche uno dei simboli stessi della storia italiana del dopoguerra.

a12

Entrato in azienda nel 1946, come venditore del «Giandujot» inventato dal padre Pietro, in pochi anni crea una lunga serie di prodotti memorabili: l’ovetto Kinder,  il Rocher, il Tic Tac ed il Mon Chéri. Nel 1957, Michele Ferrero si ritrova a condurre l’azienda. Manda i figli Pietro e Giovanni a studiare all’estero, da cui faranno ritorno  preparati ad entrare nel business di famiglia. L’espansione nel mondo ha portato il nome Ferrero in 53 Paesi, con 34.000 collaboratori, 20 stabilimenti e 9 aziende agricole.

images

 

 

a13

VOTO PE SU ALIMENTI,NUTELLA RISCHIA FINIRE FUORI LEGGE

Da una sua idea, nasce, nel 1983, la Fondazione Ferrero. “Lavorare, creare, donare” sono le tre parole che compaiono nel logo della Fondazione, che oltre ad occuparsi degli ex-dipendenti, promuove attività artistiche e culturali.

Nel 1997, l’avvicendamento al vertice della società: il patron lascia le redini ai figli Pietro e Giovanni Ferrero, che diventano Chief Executive Officer. Dopo la scomparsa del figlio Pietro, avvenuto nell’aprile 2011 in seguito a un arresto cardiaco in Sudafrica, il figlio Giovanni diventa unico amministratore delegato. Negli ultimi anni, Michele Ferrero ha contribuito a mantenere vivo quello spirito di innovazione e attaccamento al territorio di origine.

180834218-65089c92-413a-4e7e-a31e-d0fc543d2abb

Secondo la speciale classifica di Billionaire Index di Bloomberg 2014, Michele Ferrero era considerato il Paperon de’ Paperoni italiano; il suo patrimonio ammontava a 23,4 miliardi di dollari, che nella graduatoria mondiale lo metteva direttamente alla 30° posizione!

Pagina 1 di 1

You Might Also Like