Attualità

Farsi la doccia tutti i giorni? Ma anche No!

Possiamo dire che, come nel caso della mela, fare “una doccia al giorno toglie il medico di torno?

Come da routine, molte persone sono infatti solite “darsi il buongiorno” con una tonificante doccia mattutina ed una bella tazza di caffè, per dare sprint alla giornata.

Ma, stando ad un recente sondaggio del noto sito web Reddit, pare non sia sempre così. Sorprendentemente, infatti, più della metà della popolazione confessa di non farsi doccia (o bagno) tutti i giorni; anzi, una buona parte lo farebbe addirittura solo tre volte a settimana.

-511316_w1020h450c1cx1929cy1284

Si tratta di igiene precaria o scelta oculata per la cura della pelle?

Su un campione di 562 persone intervistate, provenienti da diversi paesi del mondo (composto da 375 uomini e 187 donne di età variabile dai 17 ai 60 anni), più del 70% delle donne e circa il 60% degli uomini ha ammesso di non lavarsi tutti i giorni. Non sempre questo coincide con la trascuratezza, o che necessariamente implichi il rilascio di “odori molesti”.

In molti casi, il non usare la doccia favorisce invece un cura più mirata ad altre parti del corpo, come viso, mani, zone intime e piedi.

Molti inorridiranno di fronte a questi dati, ma la verità è un’altra.

La cosiddetta “pulizia del gatto“, per intenderci quella “a pezzi” (con una doccia ogni 2 giorni), ci renderebbe più puliti che non facendo una doccia al giorno. Le eccezioni ci sono, eccome… le persone in sovrappeso, ad esempio, dovranno fare più attenzione avendo una pelle più grassa, mentre chi possiede pelli molto secche dovrebbe addirittura fare meno docce ancora.

apertura2

Stando alla “Cranley Clinic” di Londra, fare troppe docce indebolisce la pelle, alterandone il PH e mettendoci a rischio di contrarre funghi e infezioni. Se poi i saponi utilizzati quotidianamente sono troppo aggressivi, la situazione peggiora.

La doccia, infatti, spazza via i batteri presenti sulla pelle e previene dalle infezioni, ma può anche nuocere alla salute. Eliminando lo strato idrolipidico della pelle, cioè quella sottile pellicola composta da cellule morte, sudore e acqua, si tende infatti a ostacolare la naturale l’idratazione della pelle e la protezione dalle aggressioni esterne causate dai batteri.

Il consiglio è quindi quello di applicare un latte detergente dopo ogni doccia, per ristabilire il livello lipidico della pelle e, per chi soffrisse di dermatite, limitare il numero di docce settimanali.

Pagina 1 di 1

You Might Also Like