Spettacolo

Braccialetti Rossi 2: il destino di Leo (e della serie)

I fan di Braccialetti Rossi 2 sono sempre più preoccupati: Leo, il leader del gruppo, sta passando un momento difficile.. Riuscirà a sopravvivere?

Domenica 8 marzo su Rai 1 andrà in onda la penultima puntata di Braccialetti Rossi 2. Leo si trova colpito dai dubbi amorosi ma soprattuto dalla malattia che è tornata più feroce di prima… Quale sarà il suo destino? (continua)ep4-2080-leo-con-cappelloAnche se ha fatto la pace con l’amico Vale, Leo non sta passando un momento facile: infatti il tumore è tornato, colpendo il cervello. Non solo: il suo cuore si strugge tra Nina e Cris.. E il suo 18esimo compleanno si avvicina.. Potrà passarlo con l’ amata al suo fianco? 

Nella prima stagione la morte di Davide aveva sconvolto tantissimi fan di Braccialetti Rossi. Quale sarà invece il futuro di Leo? Ce lo dice il produttore Carlo Degli Esposti: (continua)LeoEgli ha infatti dichiarato che il personaggio di Leo è ispirato a Albert Espinosa, l’autore del libro. Egli, dopo 10 anni di lotta contro il cancro era riuscito sconfiggerlo. Quindi nulla da preoccuparsi, dato che la serie si concluderà portando un messaggio di speranza. Vuoi sapere cosa ne pensa Nina?

Ecco le dichiarazioni di Nina (Denise Tantucci) fatte a Sorrisi e Canzoni. ( ci svelerà un segreto sul suo futuro)

«Il segreto di “Braccialetti” è la verità con cui è stata pensata e poi scritta la sceneggiatura. La malattia dei più giovani finora era considerata un tabù. La nostra serie è uno spunto per riflettere su temi che interessano grandi e piccoli. Non solo. Per la prima volta c’è un cast nel quale un gruppo di bambini e ragazzi è il vero protagonista. Finora i più giovani sono sempre stati marginali rispetto ai protagonisti adulti».nina-braccialetti-rossi-2-620x348E alla domanda di che cosa avesse imparato dalla serie Tv:

«Mi fa piacere quando scopro che ci sono ragazzi che grazie a “Braccialetti” sono riusciti a trovare una chiave per affrontare la malattia. Il fatto che il regista abbia scelto come comparse giovani malati va nella strada della verità. Quando ho girato le scene della chemioterapia, accanto a me c’erano ragazze che poco prima l’avevano fatta veramente. Lì ho sentito un’enorme responsabilità».

E i progetti per il futuro? 

Il mio futuro per adesso è in «“Braccialetti rossi 3”, le riprese dovrebbero cominciare a inizio estate».

Pagina 1 di 1

You Might Also Like