#External, #VIRAL, Gallery

10 Consigli per mamme high-tech sull’uso di tablet e smartphone

La diffusione massiva dei dispositivi mobili  ha ormai trasformato il nostro modo di vivere e di conoscere il mondo ed è importante capire fino a che punto smartphone e tablet possono essere utilizzati dai bambini senza rischi. Quel che è certo è che oggi i nostri bambini sono letteralmente circondati da oggetti digitali ed è quindi inevitabile che facciano parte anche della loro quotidianità. L’unica cosa che possiamo fare noi genitori è insegnare loro ad utilizzarli nel modo giusto con l’aiuto del buon senso e di qualche regola. Ecco quindi 10 consigli sull’uso di tablet e smartphone che tutte le mamme high-tech dovrebbero seguire.

 

1. E’ meglio educare all’uso corretto dei dispositivi piuttosto che vietarli
L’adulto può presentare il tablet al bambino come oggetto educativo: esistono infatti numerose app di qualità destinate ai più piccoli negli store

 

2. Fare attenzione ai contenuti
Ad essere pericolosi non sono tanto i mezzi tecnologici ma i contenuti. Per questo è importante fare un’accurata selezione di app educative, fiabe interattive e giochi per imparare.

 

3. Disabilitare la navigazione in internet per i più piccoli
Le insidie presentate dal web sono note a tutti, per questo è importante impedire che i più piccoli possano navigare liberamente sul web quando usano tablet e smartphone.

 

4. Vigilare sempre sul bambino quando usa i dispositivi tecnologici
Anche se ci sono i blocchi su app e navigazione, la vigilanza di un adulto è sempre una maggiore garanzia.

 

5. Valorizzare sempre le relazioni reali rispetto a quelle ‘virtuali’
Va bene giocare online ma è sempre meglio che nelle comunità virtuali in cui il bambino gioca ci siano solo persone che lui conosce personalmente e mai sconosciuti. Il mondo virtuale deve essere sempre un’estensione di quello reale.

 

6. Osservare il bambino per capire quando è ora di staccare
Non esiste un tempo limite per l’uso dei dispositivi ma è opportuno monitorare il comportamento del bambino e gli effetti sulla vista per evitare ogni forma di ‘tecno-stress’.

 

7. Mai abbandonare il bambino davanti a tablet e smartphone
Anche se ogni bambino è diverso è importante essere sempre presenti. Con i più piccoli l’approccio giusto è la condivisione, l’utilizzo insieme, con i più grandi l’adulto può diventare un osservatore distaccato e silenzioso.

8. Controllo si ma con rispetto e attenzione
Quando sono più grandi i bambini potrebbero iniziare ad usare il tablet per i compiti e per salvare musica e file personali. In questo caso i genitori devono entrare con rispetto in questo spazio privato per controllare che vada tutto bene, ma sempre in modo rispettoso.

 

9. Poche regole, ma buone
L’uso di smartphone e tablet nei bambini va senza dubbio disciplinato con poche regole da rispettare. E’ importante che tablet e smartphone non siano costantemente vicini al bambino, anche se non in uso, perché è una forma di distrazione cognitiva rispetto ad altre attività (come parlare, ascoltare, mangiare con altre persone).

 

10. Bimbi tecnologici si, ma con i piedi per terra

 

E’ importante spiegare ai bambini che i dispositivi sono solo oggetti che però aprono un mondo di aspetti positivi e negativi. Bisogna dare sempre più importanza ai rapporti reali e utilizzare gli oggetti digitali come aiuto o strumento, senza esagerare!

Pagina 1 di 1

You Might Also Like