Donna

5 motivi per cui l’avocado è il miglior alleato della tua linea

L’avocado è una bacca con un solo seme, nativa del Messico. Con le sue 322 calorie potrebbe essere considerato un alimento da evitare, ma invece è proprio il contrario!

Ciò che lo rende tanto speciale agli occhi dei dietologi e dei ricercatori è l’alto contenuto di grassi monoinsaturi. Data la sua capacità d’abbassare i livelli di colesterolo, d’attenuare i morsi della fame, e perfino di ridurre il grasso addominale, l’avocado è la colonna portante di ogni dieta che punti a ridurre il peso senza troppi sacrifici.

Ecco i 5 principali benefici:

shutterstock_208563988

1# Rimedio al colesterolo

Un recente esperimento ha sottoposto un campione di individui sovrappeso a tre differenti diete per abbassare i livelli di colesterolo, per una durata di cinque settimane. Il risultato è stato sorprendente: la lipoproteine (LDL) ovvero il colesterolo “cattivo” si è ridotto significativamente negli individui che hanno utilizzato l’avocado. Il colesterolo è stato abbattuto in maniera talmente influente da minimizzare il rischio di problemi cardiaci in tutte le persone testate.

2# Riduzione del grasso

L’imperativo è: “abbondate con il grasso di avocado”. Recenti ricerche hanno mostrato che i vostri olii da cucina sono tra i più grassi in circolazione. Per una riduzione efficace dei lipidi localizzati sul vostro addome dovrete sostituire i vostri olii con altri, per esempio con preparati ricchi di acidi monoinsaturi. Il migliore tra questi, naturalmente, è risultato essere quello a base di avocado che è stato in grado di ridurre di molto la massa grassa..

Avocado-Fried-Egg-1000x722

Un recente studio ha scoperto che gli individui che consumavano tutti i giorni 40 grammi di olii ricchi di grassi monoinsaturi per quattro settimane riuscivano poi a ridurre i livelli di grasso addominale dell’1,6 per cento. Una dieta ricca di grassi monoinsaturi è in grado d’impedire la distribuzione del grasso corporeo nella zona addominale, agendo su alcuni geni grassi.

3# È un booster nutritivo

Le poche calorie e le molte vitamine associate ai nutrienti fondamentali sono le principali caratteristiche necessarie per incidere sul vostro giro vita. Molto spesso si è portati a pdensare che le verdure siano le uniche alleate contro i problemi di linea…Non è così, infatti se ai vegetali non vengono associati dei grassi i benefici che vedrete saranno decisamente pochi! Quando si parla di grassi, quelli degli avocado non li batte nessuno.

4605416-4x3-940x705

Uno studio del Journal of Nutrition ha stabilito che l’avocado aggiunto all’insalata permetteva ai partecipanti di assorbire carotenoidi 3-5 volte in più. Per cui, inserite all’interno della vostra insalata o nella vostra pietanza a base di verdure l’avocado e vedrete ben presto quali e quanti saranno i risultati positivi sulla vostra linea.

4# Sconfigge la fame

Qualche cucchiaiata di guacamole è uno strumento molto efficace contro la lotta alla fame. E’ stato infatti dimostrato che un paio di cucchiai di guacamole (sulle uova, sull’insalata, sulla carne grigliata, etc.) sono in grado di dare un grande senso di sazietà. Tutto questo senza dover mai rinunciare al gusto, infatti si tratta di un prodotto molto saporito in grado di far esplodere le vostre papille gustative.

shutterstock_116575963

E’ possibile trovare il guacamole già pronto e preparato in negozio, l’unica preoccupazione che dovrete avere è di controllare che all’interno del preparato ci sia effettivamente l’avocado. Nonostante sembri paradossale ce ne sono molti senza il frutto!

N.B. Sono state lanciate sul mercato delle monoporzioni ideali, quindi non dovrete neanche preoccuparvi di esagerare.

5# Annienta le calorie

Alcune recenti ricerche hanno dimostrato che l’avocado è in grado di dare gli stessi effetti degli integratori pre allenamento. Il tutto però con un alimento naturale ricco di grassi monoinsaturi.

f9adbb275ff31ab154bc7deaace15fcf_XL

Gli atleti che assumono grassi mono insaturi hanno in media un’attività fisica con performance più elevate (circa il 13,5% in più rispetto a chi non assume questo tipo di grassi). In sostanza: sostituendo i cibi fritti con degli snack e degli olii più ricchi di grassi mono insaturi come l’avocado fresco o l’olio d’avocado vi consentirà di ottenere una spinta energetica che terrà in moto il vostro metabolismo anche quando sarete usciti dalla palestra.

Pagina 1 di 1

You Might Also Like