Donna

Frangia sì, frangia no… Ecco quella perfetta per il tuo viso!

La frangia è un “must” degli ultimi anni. E’ tornata prepotentemente di moda, dopo alcuni anni in cui le donne l’avevano abbandonata.

Ma come scegliere la frangia giusta per la forma del proprio viso? Il segreto è calibrarne lunghezza, forma e volume, affinché si possa valorizzare al meglio un volto tondo, ovale, triangolare o squadrato.

Intanto, una precisazione: non esiste un solo tipo di frangia, e non tutte sono facilmente portabili. Quando si sceglie di tagliare i capelli con la frangia, innanzitutto si deve tener presente che è un impegno, e va regolata con frequenza.

In generale, una frangetta corta e simmetrica sta bene a pochissime donne; solo chi ha un viso ovale, con lineamenti delicati può osare questa acconciatura. Più lunga, invece, dovrebbe essere la frangia di chi ha tratti marcati. Per ingentilire il volto, la frangia adatta è scalata e un po’ mossa, magari con qualche colpo di sole.

frange-ret

Sono tanti i miti da sfatare quando si parla di frange: uno su tutti, si ritiene che le donne con un viso rotondo non possano sceglierla. Al contrario, una frangia con ciocche sfilate laterali, oppure più corta nel mezzo e più lunga ai lati minimizza la pienezza del volto, dando movimento.

Viso Ovale

Ok una frangia Grafica, piena e dritta, tagliata “pari” poco sopra gli occhi. Di grande impatto su un bob corvino, sullo stile Valentina di Crepax. Armonizza la forma regolare, evidenziando zigomi e occhi.

LA-FRANGIA-GIUSTA-PER-UN-VISO-OVALE-GRAFICA_hg_temp2_m_full_l

Molto bene anche una frangia Bombata, meno folta di quella grafica, asciugata con una leggera bombatura al centro che dona un aspetto morbido e femminile. Come nel caso di Jessica Chastain (foto sotto).

LA-FRANGIA-GIUSTA-PER-UN-VISO-OVALE-BOMBATA_hg_temp2_m_full_l

Viso Triangolare

Consigliamo una frangia Lunga e divisa, da tagliare più corta al centro e più lunga ai lati, per poi suddividerla a lambire i due lati del viso, come Kelly Osbourne (foto sotto)

LA-FRANGIA-GIUSTA-PER-UN-VISO-TRIANGOLARE-LUNGA-E-DIVISA_hg_temp2_m_full_l

Ma anche una frangia Morbida e laterale (come Reese Witherspoon),  tagliata sfilata e lunga ai lati, va a rinforzare i volumi nella parte alta del volto, dando equilibrio alle proporzioni.

LA-FRANGIA-GIUSTA-PER-UN-VISO-TRIANGOLARE-MORBIDA-E-LATERALE_hg_temp2_m_full_l

Viso Tondo

Per un viso tondeggiante, la frangia a Punta (con il centro più lungo ed i lati più corti) ricorda lo stile pin-up anni ’50 di Bettie Page. Creando una punta perpendicolare a centro volto, dà l’illusione di slanciare l’asse verticale, allungando il viso intero. Come nel caso di Katy Perry (foto sotto)

LA-FRANGIA-GIUSTA-PER-UN-VISO-TONDO-A-PUNTA_hg_temp2_m_full_l

In alternativa, potete pensare ad una frangia in stile Punk. Tagliata molto corta, con colpi di forbice irregolari e casuali, slancia i volti più rotondi, accentuando l’effetto di “sfilatura”.

LA-FRANGIA-GIUSTA-PER-UN-VISO-TONDO-PUNK_hg_temp2_m_full_l

Viso Squadrato

La frangia Scalata è un must: si allunga verso i lati fino alla mandibola, smussando le parti più spigolose. La si può riportare sul lato, a differenza di quella grafica, come Jennifer Gardner (foto sotto)

LA-FRANGIA-GIUSTA-PER-UN-VISO-SQUADRATO-SCALATA_hg_temp2_m_full_l

Altra soluzione, la frangia Irregolare, con punte leggermente irregolari e sfilate, è particolarmente raccomandata per alleggerire la fronte ed i lineamenti più duri, in quanto molto “ariosa”. In versione più corta, i ciuffi leggeri che scoprono tempie e fronte conferiscono al viso maggiore delicatezza.

LA-FRANGIA-GIUSTA-PER-UN-VISO-SQUADRATO-IRREGOLARE_hg_temp2_m_full_l

Pagina 1 di 1

You Might Also Like