Donna

Non ride da 40 anni: la storia di Tess, la Monna Lisa di Londra

Sì, è vero, la vita è difficile e forse il mondo sta anche andando a rotoli, ma un motivo per farsi  una bella risata c’è sempre. Ma per lei, Tess Christian, non è così.

In media un adulto sorride 20 volte al giorno, ma le persone felici tendono a sorridere anche 40 a 50 volte al giorno. I bambini, poi, sorridono fino a 500 volte al giorno.

Ma questa 50 enne londinese, alla ricerca dell’eterna giovinezza da quando aveva solo 10 anni,  ha deciso di smettere di sorridere proprio per il bene della sua pelle! E infatti, a giudicare dalle foto, è rimasta sostanzialmente uguale a quando era una teenager. Sono quasi 40 anni che non ride e non accenna neanche un timido sorriso.

Terrorizzata dal sopraggiungere delle prime rughe (a 10 anni?), più che una cura di bellezza, ha scelto questo ferreo codice di autodisciplina, davvero difficile da comprendere e soprattutto da mettere in pratica. Non ha mai sorriso, nemmeno quando si divertiva e nemmeno quando è nata la sua prima figlia: “Dopo la nascita di Stevie, sono stato sopraffatta dalla gioia , ma ancora non sentivo il bisogno di sorridere“, dice Tess.

d2

Non ho rughe perché mi sono allenata a controllare i miei muscoli facciali – ha spiegato – tutti mi chiedono se faccio il Botox, ma se sembro giovane è solo perché da quando ero una ragazzina non sorrido più. E la mia costanza ha pagato: non ho una sola ruga sul viso”.

Gli amici, infatti, la chiamano “Monna Lisa“.

Anche la Gioconda di Leonardo era moderatamente divertita. Così sono io. Solo che non lo dimostro”

d5

 

 

d6

d3

Tess non è l’unica donna ad aver scelto la strada del “zero sorrisi”. Kim Kardashian, preoccupata dall’incedere delle rughe, ha ammesso di non sorridere spesso.

Anche la Posh Spice, Victoria Beckham, raramente concede sorrisi: per dimostrare che anche lei a volte ce la può fare, il marito David ha condiviso una foto in cui sorrideva.

Tutte scelte drastiche visto che, come dicono i medici, più si sorride e più si rilasciano endorfine.

Ma certamente, come dimostra il caso di Tess, una certa autodisciplina alla lunga premia!

(Photo Credits: Boredpanda.com)

Pagina 1 di 1

You Might Also Like